You are currently browsing the monthly archive for giugno 2011.

Sai quei momenti perfetti.

Che dopo scarse 5 ore di sonno ti alzi e allo specchio sei Kung Fu Panda.
Per dimensioni, appetito, ma soprattutto per occhiaie.

Che ci sono 30 gradi, l’aria immobile come i gatti in cortile, e hai davanti l’ennesima giornata di lavoro dimmerda da attraversare a 90°, ruminando a mezza bocca il consueto rosario di maledizioni.  

Che sedendo e mirando, avvisti file interminabili di formiche in tour nel cesso di casa tua, e neanche oggi l’insetticida ha funzionato, quasi quasi le allevo.

E tra i programmi del mattino, il 1987 in replica. 

E tu ridi come allora, anche se.

Profeti à la Pasolini, avevano previsto tutto: la barzelletta che siamo diventati, la deriva delle menti.
Il vuoto, in confezione regalo.

E ti accorgi, scopri,
sai
che non siamo mai diventati
più intelligenti di allora.

Mai più, da allora.

Lei

Esosa estestista,
che mi applichi lo smalto fescion.

Fescion,
che come lo dici lo scrivi,
ma
soprattutto
lo pensi.

Madre Natura,
la putain,
mi donò graziose appendici.
Da ungulato.

Ora
non ho dita,
bensì bastoncinifindus
al sugo.

Le amiche mi scherzano.
Il mio uomo deplora,
e piuttosto
mi sceglie Travaglio in tv.

Il look audace
Non mi si addice.

Vado a bermi l’acetone.

(Ah: i soldi, ridammeli.)

Lei


non sopporto chi parla male e chi scrive male.

non sopporto quelli che dovrebbero saper scrivere e parlare bene e non lo fanno.

Giornalisti, scrittori, traduttori, speaker, presentatori…

LA settimana prossima, LA settimana scorsa. PORCODDIO. LA!

e non settimana scorsa e settimana prossima.
milanesidimerda che contaminate la lingua nazionale attraverso le vostre televisionidimerda. terronidimmerda col complesso d’inferiorità che vi fa accettare l’equazione milesi=fighi e vi impastate la bocca di questo finto italiano da asporto che per fare prima crea gerghidimmerda.

“a studio” , “su roma”…

VAFFANCULO!

Un grande uomo.
Un signore.
Sapeva stare al suo posto.
Mai invadente.
Ha fatto la morte del giusto.
Sempre un passo indietro.
Uno sportivo.
Un anfitrione.
La fine dei giusti.
Un esempio.
Mai una sbavatura.
Un vero amico.
Sempre sorridente.
 
L’applauso alla bara.
Il memorial.
 
La morte del giusto.

G. che ci hai fatto uno scherzo del cazzo, facendoti scoppiare una vena nella testa.
Che l’ultima immagine che terrò con me è quella di un enfio fantoccio con le scarpe della festa.
Che hai avuto fretta di andare.
Che forse avevi davvero finito il tempo, i giorni e il fiato.
Che non hai chiesto permesso, né spiegato perché.
 
G., questo fiume di cazzate, queste prefiche ingorde di pianto.
Questo avido litigarsi una parte di te, un ricordo, una foto.
La corsa grottesca a chi ti ha amato di più.

Io non ho un cazzo da dire, e vorrei farli tacere, questi pupazzi che giocano al morto.
Me ne resto in silenzio, graffiato, ad odiarli.
A pensarti.

Lei

Ma (sorriso idiota di stupore e gioia come di chi ha appena ricevuto la dichiarazione d’amore che attendeva da quindicianni) ti sei tagliato i capelli?

– … (no, ho incontrato un maniaco tricofobico, che mi ha rapito e sequestrato nella sua cantina e dopo un interminabile e indicibile supplizio, mi ha estratto i capelli uno ad uno con un orrendo strumento di tortura: LAPINZETTA ™ )

non so a voi, ma a me questa domanda viene posta da conoscentiamicicolleghi circa una volta ogni due mesi il giorno dopo essere andato dal barbiere.

ma secondo te, gigantescatestadicazzo ?! che ti sembra? perchè devi obbligatoriamente lasciare uscire ogni soverchia minchiata che partorisce il tuo cervello incontinente?

parta la campagna: Basta Domande del Cazzo!

 

chi è il vero pezzodimerda ™ ?

Io, o tutti gli altri?

Se sia preferibile per l’animo umano diventare un consapevole pezzodimerda a tempo pieno per difendersi dalle ondate ininterrotte e ridanciane di merda a buon mercato che i buoni, bravi e penpensanti fratelli umani si riversano addosso gli uni con gli altri, e non farsene sommergere, o rimanere quietamente uno di loro…

 

 

 

no grazie!

 

ma PERCHÉ ???

a chi piace?

Mah.

 

pagine

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi per e-mail.

Segui assieme ad altri 6 follower

Ayahuasca∞

Ayahuasca Italia

bongiornoesseova

svegliatevi dal sonno dormiglioni, ché giunta l'è per voi la gran cuccagna

River

o un blog o questo http://www.youtube.com/watch?v=ReNClSqCq8w

ilmiomanifesto

o un blog o questo http://www.youtube.com/watch?v=ReNClSqCq8w

gagrito

il sonno della ragione genera gattini ciechi.

purtroppo

Quello che leggi qui è tutto autobiografico. Soprattutto le cose inventate.

Lo Sgargabonzi !

È UN MONDO PERFETTO PRIMA DELLA CADUTA

buoni presagi

Dio c'è. Ma ci odia

insanoloco

amarmi m'affatica

Cazzeggio Libero

Un po' cazzeggio e un po' no, dipende dal giorno

Storie di temporanea emigrazione

Con un piede da una sponda e uno dall'altra dell'Atlantico

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: