a me piace il porno.
parecchio.
o forse dovrei dire che mi piaceva.
oggi, il porno, non mi piace più.
e non è perchè sono diventato grande.
è cambiato lui.

oggi esistono le categorie, ognuno ha i suoi gusti e non si discute.
come diceva benigni: quando si tratta di godere, va bene tutto…
magre, grasse, giovani, in due, in tre, coi giocattoli, bianche, nere, sposate…
e siamo d’accordo.

ma mai avrei potuto immaginare che la navigazione tra siti porno di un vecchio maiale avrebbe potuto trasformarsi in un’analisi sociologica di respiro, a quanto pare, globale.

la legge dei grandi numeri dice che, se scegli un campione sufficientemente grande di qualunque cosa, per esempio esseri umani, a meno che una categoria non prevalga sulle altre, alla fine avrai più o meno lo stesso numero di individui per ogni caratteristica: biondi, mori, bianchi, neri, grassi, ecc…
se invece una caratteristica è più diffusa delle altre, allora, nel conto finale, troverai un maggior numero di oggetti, in questo caso, individui, con quella caratteristica. Per capirci, ci saranno pochi pigmei e vatussi e molti di altezza media.

Ma torniamo ai nostri pornazzi.

Nessuna meraviglia di trovare ogni tanto i freaks, i coprofagi, i sadomaso estremi, gli amanti della vecchina della lavazza che lo lecca a capitan findus… gusti, dicevamo. va tutto bene.

Solo che quando ti accorgi che l’elemento dominante, quello che ricorre più frequentemente (l’altezza media dell’esempio precedente) è il seguente: teen (a volte barely legal), dotate di piercing e tattoo, che in equilibrio su brutti trampoli con le doppie zeppe, e delle unghiacce fasulle e laccate, vengono brutally f***d contro la loro volontà (si tratta – presumo e spero – di simulazioni ad uso e consumo del pubblico), mi fermo perplesso.

Mi sento antico, morigerato, mi si sgonfia la frenesia, si affloscia il brivido, si rimpicciolisce la libido, reclina mesto il capino il desiderio.
Ma che succede al mondo?
Se è vero che l’offerta si adegua alla richiesta, è questo che piace adesso ai maschietti?
Queste lolite scheletrine addobbate di ferraglia e murales che manco un cantiere di periferia?
E dove sono finite le femmine?

A me piaceva Edwige.

(continua…)

Annunci