ovvero gatti mannari appesi ai coglioni – parte prima:

  1. gli impiegati delle poste ritardati (lenti, incapaci, menefreghisti)
  2. le casalinghe obese e spaventate, che non ho capito mia figlia non può venire che vuol dire delega, devo andare a casa a cucinare…
  3. i vecchi dimmerda che il primo del mese devono ASSOLUTAMENTE ritirare l’intera pensione sennò ‘quelli’ chissà che ne fanno e nessuno gli ha spiegato la comodità del conto corrente e dell’accredito e del bancomat (ma a quanto cazzo è arrivata l’età media? ma quando cazzo c’è sto benedetto ricambio generazionale? ma quand’è che vi togliete dai <miei> coglioni?)
  4. gli enti che non mi permettono di pagare le loro tasse del cazzo con un bonifico (PayPal è ancora su un universo parallelo rispetto a questa gente) ma solo tramite <URLO> bollettinopostale.
  5. i vecchi di merda (3) che si sentono soli (sì, sì, lo so, poverini, ma questo blog non si chiama pace, amore& fantasia) e ci impiegano 1 ora (del MIO tempo) per un’operazione da 10 minuti o meno, solo perchè devono raccontare all’impiegato (e quindi anche a me in fila) i cazzi loro, e la rava e la fava, e perchè e percome e io da giovane ero direttore dell’ufficio salcazzo e sticazzi, e 300 me li mette sul libretto, 150 periodici fa un buono a mio nipote che sta a torino al politecnico e chissà se lo trasferiscono a caserta dove ha la ragazza che poverina è laureata ma sa al sud il lavoro se non conosci nessuno… (ma sei ancora vivo? ma perchè non muori, tu, tuo nipote con la fidanzata e st’impiegato di merda che ti dà pure corda e non ti sputa via tu e la noia di cui mi stai ammorbando…)
  6. … continua…
Annunci